MENU

Controllo impianti termici

La Città metropolitana di Roma Capitale è l’Ente competente in materia di verifica della manutenzione e del controllo di efficienza
energetica degli impianti termici e di condizionamento situati nei Comuni della Città metropolitana di Roma con popolazione fino a 40.000 abitanti.

Di seguito è possibile consultare:

-il Regolamento” approvato con Deliberazione del Consiglio metropolitano n. 9 del 21.02.2022 , con le Modifiche apportate in seguito all’approvazione del Regolamento Regionale n° 30 del 23/12/2020;

-l’ ALLEGATO-TECNICO-al-Nuovo-Regolamento aggiornato a Dicembre 2021, contenente fra le altre cose, i modelli utili alle comunicazioni ed alle autocertificazioni di cittadini e dei manutentori, indicate nel Regolamento.
I modelli, che è possibile scaricare dal box laterale, dovranno essere scaricati, compilati, firmati e inviati, secondo le tempistiche previste dal Regolamento, all’indirizzo impianto.termico@cittametropolitanaroma.it

Soggetti interessati

sono i Cittadini dei Comuni della Città metropolitana di Roma con popolazione fino a 40.000 abitanti, in qualità di responsabili o terzi responsabili di un impianto termico, e i manutentori di impianti termici e di condizionamento.

Periodicità dei controlli di efficienza energetica

Tab. 6.1. Cadenza dei controlli di efficienza energetica e trasmissione del rapporto di controllo (ALL. A D.P.R. 74/2013)

 

Tipologia impianto Alimentazione Potenza termica utile nominale(1) [kW] Cadenza dei controlli di efficienza energetica e trasmissione rapporto di controllo Tipo di rapporto di controllo di efficienza energetica(2)
 

Impianti con generatore di calore a fiamma

Generatori alimentati a combustibile liquido o solido 10 < P <100 2 Rapporto tipo 1

(Allegato II

D.M. 10/2/2014)

P ≥ 100 1
 

Generatori alimentati a gas, metano o Gpl

10 < P <100

 

4  

Rapporto tipo 1

(Allegato II

D.M. 10/2/2014)

P ≥ 100 2
 

 

 

 

 

Impianti con macchine frigorifere/ pompe di calore

Macchine frigorifere e/o pompe di calore a compressione di vapore ad azionamento elettrico e macchine frigorifere e/o pompe di calore ad assorbimento a fiamma diretta  

12 < P <100

 

 

4

 

Rapporto tipo 2

(Allegato III D.M. 10/2/2014)

 

P ≥ 100

 

2

Pompe di calore a compressione di vapore azionate da motore endotermico  

P ≥ 12

 

4

Rapporto tipo 2 (Allegato III

D.M. 10/2/2014)

Pompe di calore ad assorbimento alimentate da energia termica  

P ≥ 12

 

2

Rapporto tipo 2 (Allegato III

D.M. 10/2/2014)

Impianti alimentati da teleriscaldamento Sottostazione di scambio termico da rete ad utenza  

P > 10

 

4

Rapporto tipo 3 (Allegato IV

D.M. 10/2/2014)

 

Impianti cogenerativi

Micro-generazione Pel < 50 4 Rapporto tipo 4 (Allegato V

D.M. 10/2/2014)

Unità cogenerative Pel ≥ 50 2 Rapporto tipo 4

(Allegato V

D.M. 10/2/2014)

P  = Potenza termica utile

Pel = Potenza elettrica nominale.

(1)   I limiti degli intervalli sono riferiti alla potenza utile nominale complessiva dei generatori e delle macchine frigorifere che servono lo stesso impianto.

(2)   I modelli di rapporto di controllo di efficienza energetica, nelle configurazioni relative alle diverse tipologie impiantistiche, caratterizzati da una numerazione progressiva che li identifica, sono stati emanati con il D.M. 10 febbraio 2014 (G.U. n. 55 del 07 marzo 2014).

Importo del contributo – bollino verde

Importo del contributo (Bollino verde) per i rapporti di controllo di efficienza energetica.

 

Tipologia impianto

 

Potenza impianto [kW]

 

Contributo in €

 

 

Impianti dotati di generatori di calore a fiamma

10 < P ≤  35 10,00
35 < P ≤ 100 22,00
100 < P ≤ 200 40,00
200 <  P ≤  300 70,00
P > 300> 170,00
Impianti con macchine frigorifere/pompe di calore 12 < P ≤100 18,00
P > 100 70,00
Impianti alimentati da teleriscaldamento 18,00
Impianti di microcogenerazione e cogenerazione Pel < 50 60,00
50 ≤ Pel < 1000 70,00
Pel ≥ 1000 80,00
N.B. Il contributo è escluso da campo di applicazione dell’IVA ai sensi dell’articolo 15, primo comma, n. 3 del DPR 26 ottobre 1972 n. 633.

Modalità di trasmissione del rapporto di efficienza energetica e di pagamento del bollino verde

Il 3 agosto 2020 sono entrate in vigore le nuove procedure per la trasmissione del “Rapporto di Controllo di Efficienza Energetica” e per l’acquisto del bollino verde.

  • i bollini verdi potranno essere acquistati esclusivamente dalle ditte di manutenzione iscritte all’Elenco di Manutentori della CMRC tramite la piattaforma dedicata eManutentori.
  • I Rapporti di Controllo dovranno essere trasmessi alla Città metropolitana della ditta di manutenzione che ha effettuato il controllo e non più dai Responsabili di Impianto. Il Manutentore fornirà, come sempre, copia del Rapporto al Responsabile di Impianto, e curerà di inserire in fattura l’importo relativo all’effettuato pagamento del bollino verde telematico, esente da IVA ai sensi dell’art.4 della Legge 633/1972. L’invio da parte del Manutentore dovrà avvenire esclusivamente per via telematica entro 60 giorni dalla data di controllo di efficienza energetica, tramite la piattaforma eManutentori unitamente all’attestazione di pagamento del Bollino verde di cui all’art. 14 del Regolamento e alla copia del Rapporto di controllo debitamente firmata dal manutentore e dal responsabile di impianto .

Per le modalità di accreditamento dei Manutentori si invita a consultare l’art. 12 del Regolamento e l’Allegato Tecnico n. 13.

Sanzioni

La normativa in vigore prevede sanzioni per inadempimento, sia a carico del Responsabile di Impianto che dei Manutentori;
le tabelle esplicative delle tipologie di violazione e delle diverse sanzioni previste, corredate dagli specifici riferimenti normativi, sono riportate nell’Allegato tecnico 18 al Regolamento

PER QUANTO NON ESPRESSAMENTE RIPORTATO NELLA PRESENTE PAGINA, I RESPONSABILI DI IMPIANTO E I
MANUTENTORI SONO INVITATI A PRENDERE VISIONE DEL REGOLAMENTO E DEL RELATIVO ALLEGATO TECNICO

 

Per informazioni è possibile rivolgersi a:

Cittadini – Responsabili di impianto
Contact Center 06.40409434
il lunedì dalle 8:00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 15:30

dal martedì al venerdì dalle 8:00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 16:30
E-mail : impianto.termico@cittametropolitanaroma.it

Manutentori
Contact Center 06.40409434
il lunedì dalle 8:00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 15:30

dal martedì al venerdì dalle 8:00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 16:30
E-mail : manutentori@cittametropolitanaroma.it
Il Contact Center registra i numeri delle chiamate inevase ed effettua un servizio di richiamata entro il successivo giorno lavorativo

dati aggiornati al 3 Ottobre 2022