MENU

Contratto di Fiume Tevere nell’asta fluviale che va da Castel Giubileo alla Foce che attraversa i comuni di Roma e Fiumicino e fa parte del sottobacino idrografico PS5

Il Contratto di Fiume (CdF) è uno strumento volontario di programmazione strategica e negoziata che persegue la tutela, la corretta gestione delle risorse idriche e la valorizzazione dei territori fluviali unitamente alla salvaguardia dal rischio idraulico, contribuendo allo sviluppo locale. I soggetti aderenti al CdF definiscono un Programma d’Azione (PA) condiviso e si impegnano ad attuarlo attraverso la sottoscrizione di un accordo. Il Contratto di Fiume concorre alla definizione e all’attuazione degli strumenti di pianificazione di distretto a scala di bacino e sotto-bacino idrografico e in particolare del Piano di gestione del rischio alluvioni e del Piano di gestione delle acque.

In data 22.02.2022 presso la Sala Tirreno della Regione Lazio è stato sottoscritto l’Atto di impegno formale del Contratto di Fiume Tevere nell’asta fluviale che va da Castel Giubileo alla Foce da 75 firmatari tra associazioni, privati, enti e istituzioni. La firma arriva alla fine di un lungo processo promosso dalla Regione Lazio con l’istituzione di un Ufficio di Scopo per i Contratti di Fiume e Piccoli Comuni e dall’associazione Agenda Tevere Onlus in un percorso nel quale sono stati promossi bandi, progetti di educazione ambientale, e opere.

La Città metropolitana di Roma Capitale ha aderito all’atto di impegno formale del Contratto di fiume Tevere con la Deliberazione del Consiglio metropolitano n.10 del 21.02.2022 ed ha assunto il Ruolo di Soggetto Responsabile dalla medesima data.

Con Decreto del Sindaco metropolitano n.145/67 del 12/09/2022 è stato approvato lo schema di Protocollo d’Intesa tra Città metropolitana di Roma Capitale e Agenda Tevere Onlus, sottoscritto dalle parti in data 14/09/2022.

Il Servizio 3 “Aree protette – Tutela della biodiversità” del Dipartimento III, a far data dal 01.10.2022 è stato identificato, con Decreto del Sindaco metropolitano n. 125 del 04/08/2022 che ha definito la nuova macrostruttura dell’Ente, quale ufficio competente per le funzioni di gestione del Soggetto Responsabile dell’Accordo di programmazione negoziata del Contratto di Fiume Tevere.

In data 3 novembre 2022 si è tenuta la prima Assemblea dei sottoscrittori del Contratto di fiume Tevere presso la sede della CMRC di Villa Altieri a Roma, con ampia partecipazione dei soggetti coinvolti.

È pertanto in corso, con la partecipazione a tutti gli altri partner, la fase operativa del progetto che apre una nuova fase delle politiche ambientali del tratto terminale del Fiume Tevere.

In questa pagina sono disponibili per la consultazione i principali documenti.

Accordo di programmazione negoziata

Atto formale d’impegno sottoscritto

Protocollo d’Intesa Agenda Tevere

Convocazione Assemblea del 3.11.2022 e relativo verbale

Link utili

Agenda Teverehttps://www.agendatevere.org/contratto-di-fiume

Regione Lazio:  https://progetti.regione.lazio.it/contrattidifiume/basso-tevere