MENU

Nuovi impianti e impianti soggetti a ristrutturazione

In caso di installazione di un nuovo o di ristrutturazione di impianto già esistente, è necessario trasmettere entro 30 (trenta) giorni i seguenti documenti, redatti dalla ditta che ha effettuato l’istallazione o la ristrutturazione:

  • Scheda identificativa di impianto,
  • Copia del certificato di conformità completa di progetto e degli allegati obbligatori,
  • Rapporto di controllo tecnico con la prova di efficienza energetica della prima messa in funzione, corredato da evidenza di pagamento del contributo (bollino verde).

In caso di sostituzione del generatore di calore, al certificato di conformità deve essere allegato il progetto nella condizione ante-operam, il progetto post-operam con il nuovo generatore, e un progetto con indicazioni di miglioria dei consumi energetici da realizzarsi a discrezione del proprietario (vedi Regolamento art. 5 comma 5).

Si rammenta che l’istallazione di nuovo impianto, la ristrutturazione e la manutenzione devono essere effettuati da manutentori abilitati ai sensi del D.M.37/2008.

Per gli impianti con apparecchiature fisse di refrigerazione condizionamento d’aria e pompe di calore contenenti gas fluorurati ad effetto serra, il personale e la ditta devono essere certificati come previsto dal D.P.R. n°43/2012.

A far data dal giorno 3 agosto 2020 la trasmissione dei predetti documenti dovrà invece essere obbligatoriamente eseguita dalla ditta che ha effettuato l’istallazione o la ristrutturazione, utilizzando la piattaforma eManutentori.

I documenti redatti entro il giorno 2 agosto 2020 potranno essere trasmessi dal Responsabile dell’impianto all’indirizzo: impiantitermici@cittametropolitanaroma.gov.it